Dimenticanze

G. è vedovo da almeno 30 anni, ha tre figli, una compagna da un bel po’ e, da circa un mese, una badante.
Oggi, al funerale di G. il prete ha pregato per tutti: per lui, per la moglie che lo aspetta lassù, per i nonni, i figli, i nipoti e gli amici. Ha avuto un pensiero anche per la badante e per tutti quelli che assistono le persone malate.
Non ha avuto nessun pensiero dedicato alla compagna, nonostante l’ultimo respiro G. l’abbia esalato proprio con lei.
Si vede che la frase di Francesco “Chi siamo noi per giudicare” quel prete deve non averla mai sentita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eh?, riflessioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dimenticanze

  1. c13 ha detto:

    triste.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...