Cavie

Mi presento alle 11.10, un mare di gente in attesa.
Cerco di capire se sono nel posto giusto e se risulto in lista per le 11.30.
Mi rispondono affermativamente, mi dicono di avere un po’ di pazienza perché oggi è entrato in uso il nuovo sistema di refertazione e c’è un po’ di ritardo.
C’è un po’ di ritardo è una forma politically correct con cui si sottintende un paio d’ore.
Verso le 12.30 la cosa comincia a velocizzarsi, con chiamate e referti in tempi decenti.
Alle 12.50 l’infermiera mi fa accomodare, che significa che anziché fare attesa in corridoio la faccio sul lettino dell’ambulatorio.
Finito il referto del paziente che mi precede, il medico chiede di far entrare anche un collega, in modo da approfittare per spiegargli il nuovo sistema.
Entra una dottoressa, prepara lo strumento, io sollevo la maglia, le si illuminano gli occhi ed esclama:
“Ma che bel pancino magro! Le dispiace se facciamo un po’ di scuola?”
“Scusi?”
“Sì, con quelli magri come lei si vedono molto bene gli organi”
“Faccia pure, ma consideri che sono digiuna anche di acqua da ieri sera e comincio a vedere la madonna…”
“Sì, sì, non ci vorrà molto”.
Loro hanno visto i miei organi interni meglio che in un atlante di anatomia, io ci ho guadagnato un’ecografia addome totale, anziché solo superiore come prescritto.
E devo rivedere la mia concezione di “pancino magro”.

p.s. ah, esito tutto ok.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in attualità, eh?, io, riflessioni, vita quotidiana. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cavie

  1. Gianni ha detto:

    Grande!
    Almeno per un giorno hai fatto scuola …
    Un bacio!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...