Lavare

Premessa: il signore singalese che pulisce le scale condominiali a casa dei miei genitori, va a prendere l’acqua a casa da loro.

Sono a casa dei miei, tutta in ghingheri, ma ho i piedi sporchi e me li sto lavando in cucina nel lavello, dando le spalle all’ingresso.
Qualcuno bussa alla porta e senza aspettare l’avanti entra dicendo “Sono venuto per prendere l’acqua“. Io, che ancora mi sto lavando i piedi, non mi giro e gli dico “Vada pure!
Lui va, torna col suo secchio pieno d’acqua, mi giro per salutarlo e mi accorgo che è Andrea Pirlo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eh?, io, sport, tra le braccia di morfeo. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Lavare

  1. pyperita ha detto:

    Certi sogni non finiscono di stupire 🙂

  2. arancioeblu ha detto:

    quasi ogni notte un vip, cara mia…

  3. Lia ha detto:

    Però….la tua attività onirica mi stupisce sempre!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...