Serching for Sugar Man, Malik Bendjelloul – 2012

1970. C’è un uomo che canta la sua vita e quella della working class in un fumosissimo bar di Detroit: canta dando le spalle al pubblico, così che l’attenzione sia tutta e solo sulle sue parole.
Qualcuno crede in lui e lo pubblica. Ma Sixto Rodriguez vive la sua vita nell’anonimato, tanto da rientrare nella cerchia dei miti scomparsi, di cui si favoleggia sulle possibili cause di morte.
C’è un gruppo di persone in Sudafrica che si batte contro la censura, l’isolamento, l’ingiustizia e la paura dell’apartheid e trova nelle canzoni di Rodriguez (arrivate casualmente a Cape Town con una ragazza americana in visita a un amico) il manifesto e la forza per la propria protesta, perché ogni rivoluzione ha bisogno di un inno.
Le vite di tutte queste persone si incrociano, si incontrano, vengono stravolte.

Qualche volta ci imbattiamo in persone che cambieranno la nostra vita, qualche volta incontriamo persone che ci mostrano come si vive l’essenza della propria vita.

Premio speciale della giuria e del pubblico al Sundance Film Festival, Premio Oscar come miglior film documentario, Serching for Sugar Man è una storia potentissima ed emozionante, di quelle che rinnovano il desiderio di vivere anche per un solo giorno, un’esperienza che dia la certezza che ne sia valsa la pena.

Nonostante i numerosi premi e la presentazione in anteprima italiana al Biografilm Festival a Bologna, ho recuperato questo film in un cinema parrocchiale, su segnalazione di mia sorella. A dimostrazione che il tam tam serve ancora.
Fate di tutto per vederlo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in arte, attualità, eh?, film, io, riflessioni. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Serching for Sugar Man, Malik Bendjelloul – 2012

  1. Pingback: arancioeblu(2punto0)

  2. Vale ha detto:

    Interessante. Me lo segno.
    Io invece ti segnalo un film da non vedere assolutamente: La vita di Adele. Le critiche han gridato al capolavoro. La verità? E’ un capolavoro di schifezza.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...