Open, Andre Agassi – 2009

978880620726GRA

Open è uno di quei libri che leggo perché li trovo nella libreria di casa.
Non amo il tennis, mi piace guardare qualche scambio, ma complessivamente lo trovo uno sport noioso (non riesco a ricordare da quando ogni colpo viene accompagnato da guaiti e ululati degni di un set da film erotico).
Ma mi incuriosiscono le biografie degli sportivi, mi piace sapere cosa si portano dietro, quali forze e quali debolezze, in quali proporzioni pesino il talento, il lavoro, la fortuna e la sfortuna, la famiglia, chi ti circonda.
Ci sono l’imposizione del tennis da parte del padre, i successi, le sconfitte, il dolore fisico e psicologico, la voglia di smettere e la non accettazione della sconfitta. La solitudine, le vicende con gli sponsor, l’amore vero.
Un po’ ripetitivo ma appassionante e molto appassionato, Agassi scrive un libro che va letto non come il romanzo di uno scrittore, ma come le confidenze di una persona che ti racconta la sua vita.
E quando qualcuno ti racconta la sua vita non puoi girarti dall’altra parte.
Ho interiorizzato mio padre – la sua impazienza, il suo perfezionismo, la sua rabbia – finché la sua voce non mi sembra la mia, è la mia. Non c’è più bisogno che papà mi torturi. D’ora in poi posso farlo da solo. È la biografia che dovrebbero leggere tutti gli allenatori e i genitori che hanno (o pensano di avere) un figlio talentuoso in qualsiasi sport.

Open non mi avvicina al tennis, ma sicuramente assisterò agli scambi su prato o su terra, con una diversa, superiore empatia.

Traduzione di Giuliana Lupi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in attualità, libri, riflessioni, sport, vita quotidiana. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Open, Andre Agassi – 2009

  1. madmath ha detto:

    Digitare ghost writer agassi o cose così su google. Sì, ho anche dato uno sguardo al testo. Sulla questione autobiografia-perché-fa-cool non credo vi siano particolari dubbi (se non di natura commerciale). Naturalmente quello che conta è il risultato finale, ovvero lo tempesta emotiva che il testo, nel bene o nel male suscita nel lettore.. non sia mai censura per le opere letterarie! Ma un cospicuo prelievo fiscale sì, e non vale solo per gli italiani. A presto ^^

    from wikipedia:

    For an autobiography, a ghostwriter will interview the credited author, their colleagues, and family members, and find interviews, articles, and video footage about the credited author or their work. For other types of nonfiction books or articles, a ghostwriter will interview the credited author and review previous speeches, articles, and interviews with the credited author, to assimilate his or her arguments and points of view.
    Ghostwriters are hired for numerous reasons. In many cases, celebrities or public figures do not have the time, discipline, or writing skills to write and research a several-hundred page autobiography or “how-to” book. Even if a celebrity or public figure has the writing skills to pen a short article, they may not know how to structure and edit a several-hundred page book so that it is captivating and well-paced. In other cases, publishers use ghostwriters to increase the number of books that can be published each year under the name of well-known, highly marketable authors. Usually, there is a confidentiality clause in the contract between the ghostwriter and the credited author that obligates the former to remain anonymous.

  2. arancioeblu ha detto:

    Scusa, ma tu arrivi a questa conclusione per principio o il libro l’hai letto? o hai un ghost reader?

  3. madmath ha detto:

    secondo te agassi ha mai scritto anche una sola pagina del testo? Quanto è opera del suo ghost writer (presente cosa sono?) ? Una volta si scriveva una biografia passati i sessanta anni. Ora per esigenze commerciali si potrebbe arrivare a scriverne una verso i venti. Contenti i lettori, contenti tutti ^^

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...