Un giorno devi andare, Giorgio Diritti – 2013

Locandina del film Un giorno devi andareCercare un senso alla propria vita nella religione, nei poveri e nella solitudine.

Augusta (Jasmine Trinca) lo fa accompagnando una missionaria lungo il Rio delle Amazzoni, vivendo nella favela di Manaus, cercando la solitudine in una spiaggia incontaminata, nella terra, nelle radici degli alberi.

Dall’altra parte del mondo c’è la madre (Anne Alvaro) che la aspetta, la rispetta, è dalla sua parte, come forse solo le madri sanno essere.
Un giorno devi andare è film duro, poetico e pieno di spiritualità.
Non mi hanno catturato i dialoghi (ridotti al minimo) o il succedersi delle vicende, ma la potenza della natura, dell’anima e dell’essenzialità delle cose, è un film coraggioso come se ne vedono pochi. Ed è bellissimo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in film, io, riflessioni, viaggi. Contrassegna il permalink.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...