Compro, vendo, offro

Fine settimana “culturale”, iniziato sabato pomeriggio a Palazzo Fava per la mostra fotografica di Nino Migliori, continuato domenica a Palazzo Pepoli, il Museo della Storia di Bologna e conclusosi al sole dei giardini Margherita, presi d’assalto.
Fra le tante suggestioni, una mi ha molto colpita.
Ve la faccio breve: nel ‘300 la famiglia più potente di Bologna era quella dei Pepoli. La loro fortuna era iniziata grazie all’attività di cambiavalute rivolta soprattutto verso la massa di studenti universitari (ma va?); i Pepoli diventano ricchissimi e potentissimi, stringono alleanze e patti di non belligeranza con le famiglie confinanti, ma alla fine soccombono allo strapotere dei Visconti di Milano (ehi, amici bolognesi, lo sapevate che siete stati sotto Milano?).
Soccombono” non rende l’idea: i Pepoli nel 1350 vendettero la città ai Visconti.

L’idea di un contratto commerciale che ha per oggetto un’intera città mi fa sorridere e mi sconvolge al tempo stesso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eh?, io, riflessioni. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Compro, vendo, offro

  1. Pingback: Compro, vendo, offro (2) | arancioeblu(2punto0)

  2. Vale ha detto:

    Mostra vista con la partecipazione straordinaria del fotografo in persona (ho fatto la portoghese aggregandomi ad un gruppo che era lì in compagnia di Migliori). Bellissime le foto – a parte quelle sperimentali.
    Finita la visita, giro per la città in bici assistita. Una figata.
    Stasera mi tocca la Virtus. Io che non ci capisco un’acca di pallacanestro…

    Saluti.
    V.

  3. pyperita ha detto:

    Magari qualcuno comprasse Roma, magari diventerebbe una città più civile 🙂

  4. Vale ha detto:

    Buono a sapersi quello delle mostre visto che il prossimo we sarò a Bologna.

    • arancioeblu ha detto:

      La mostra di Migliori a me è piaciuta, per la varietà di soggetti e tecniche, il filmato è assolutamente da vedere.
      Il museo della città di bologna è interessante per chi (come me) non ne sa niente.
      Se non l’hai mai vista, vai in piazza Santo Stefano e visita il complesso delle sette chiese.
      Se ti serve qualche dritta, fai un fischio!

      • Vale ha detto:

        Arriverò a BO sabato per poi ripartire lunedi. Dovrei riuscire a vedere qualcosa soprattutto la mostra che hai segnalato. Bologna l’ho vista di sfuggita un paio di volte (la mia compagna è originaria della città) ma stavolta, avendo più tempo, mi informerò per bene sui luoghi da visitare. Poi semmai mi confronto anche con te e vedo chi delle due è più ferrata in materia storico-culturale-architettonica!
        Grazie cmq. Ti farò sapere se sono riuscita ad andare alla mostra o meno.
        Ciao

      • arancioeblu ha detto:

        buon viaggio allora!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...