Componendo

Due pacchi 46 chili.
Già solo aprirli e capire quale pezzo andasse dove è stato una prova, ma io ho fiducia cieca nel noto mobilificio svedese, perché è un po’ come le guide Lonely Planet: basta fare quello che ti dicono tenendo il cervello collegato, non puoi sbagliare.
La viteria è composta da 123 pezzi, riconducibili a 21 tipologie. La prima cosa che ho fatto è stata andare a prendere delle ciotoline e metterci dentro i pezzi uguali, sennò ogni volta che mi serviva una vite avrei perso un mucchio di tempo a cercarla.
Poi un paio di respiri profondi e via: ora ho un po’ di mal di schiena e due dita sbucciate, ma ho anche, finalmente, una scrivania degna di tal nome.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in attualità, io, vita quotidiana. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Componendo

  1. giorgiapcsn ha detto:

    Wow, ci voleva, non esiste blogger senza degna scrivania, o no? Io sbatacchio dita su una roba di 80 cm per 60, adesso che mi ci fai pensare dovrò farmi un giro all’Ikea. però poi dovrò pure trovarmi qualcuno in grado di montarmela 🙂

  2. pyperita ha detto:

    Che brava! Io sono negata, penso dipenda dal fatto che su certe cose il mio cervello si blocca.

  3. la isi ha detto:

    l’idea delle ciotoline per le viti, te la rubo (ma come ho fatto a non pensarci prima?)

  4. Vale ha detto:

    Oh beh, non per niente gli svedesi hanno inventato l’IKEA perchè avevano tanto tempo libero.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...