Che gambe!

Ho un appuntamento, mi vesto con cura.
Davanti allo specchio, decido che per la mia età (Dio, che frase orrenda) ho ancora delle belle gambe: scelgo una gonna e un paio di calze a rete, poi esco.
Mi avvio a piedi verso il Comune, cercando di ignorare le occhiate dei passanti, un po’ imbarazzata, un po’ lusingata. Poi, mi rendo conto che a quegli sguardi segue un’espressione schifata o una risata e mi accorgo che da quelle belle calze a rete escono peli folti e neri, come un uomo, anzi, come una scimmia.
Ora tutti mi indicano e ridono… io vorrei scappare, nascondermi, urlargli ‘Cos’avete da guardare?‘, vorrei non essere mai ucita di casa, o morire.
Invece, per fortuna, mi sveglio.

Chissà cosa c’era nel ripieno dei ravioli di mia suocera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eh?, tra le braccia di morfeo, vita quotidiana. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Che gambe!

  1. lia ha detto:

    Coraggio, io post pranzo-cena pasquale ho sognato di perdermi la figlia. Mi sono svegliata tre secondi dopo che me l’hanno riportata.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...