Tutto in una notte

Incontro Giuliano Sangiorgi e gli dico “La tua voce mi prende dentro, mi accartoccia le budelle”. Lui, abbracciandomi stretta stretta, mi risponde “Questo è il tipo di complimento che ogni cantante vorrebbe sentirsi fare”.

Poi vado a cena a casa di Alba Parietti: bellissimo cascinale, ristrutturato mantenendo attrezzi e oggettistica tradizionale. Peccato che il grande parco dia proprio sulla strada e sia molto rumoroso; peccato anche per quelle sculture marmoree animate, un po’ grottesche, un po’ kitsch, un po’ terrifiche.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io, tra le braccia di morfeo. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Tutto in una notte

  1. lia ha detto:

    Vuoi una foto delle livornesi?

  2. lia ha detto:

    La qualità dei tuoi sogni mi stupisce sempre. Io di riffa o di raffa sogno sempre galline. Meglio non chiedersi il perché…..

  3. la isi ha detto:

    certamente le sculture animate, collegate ad Alba hanno un loro perché!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...